5 km, 17:42:23

 Ulteriori informazioni su mappe, sentieri e informazioni sui GPS in montagna. Vi invitiamo a contribuire all'aggionamento della mappa Openstreetmap.

Scheda tecnica:

Gruppo Montuoso Adamello - Re di Castello-Bruffione
Competenza Cai Sat Storo
Comuni Storo
Difficoltà E

Punti di interesse:

Località Quota Lunghezza Ora Ora
Malga Vacil (b. 259) 1805 0 0.00 1.10
Malga Serodine 1708 2510 1.00 0.40
Passo delle Cornelle (b. 259) 2018 2030 1.00 0.00
    4540 2.00 1.50

Vacil 26423314
malga Vacil (foto di Alex Marini)

Per raggiungere il punto di partenza di questo sentiero, bisogna percorrere il sentiero 259 (o in macchina fino a malga Vacil (bivacco sempre aperto); da qui, seguiamo verso nord il segnavia per malga Serodine ore 1.
Alcuni paletti bianco-rossi ci invitano a scendere nella valletta, dove una fontana e i ruderi della vecchia malga colpiscono la nostra vista.


Il sentiero continua verso una zona ricca d'acqua, che scende nella val Dormiura.
Salendo verso destra ci alziamo leggermente di quota nel pascolo invaso dagli abeti, i segnavia bianco rossi sono sugli alberi, tra mirtilli e rododendri.

 

malga Serodine (caricata in Mapillary - licenza CC-BY-SA)

Raggiunto un costone, il 259bis scende nella valle del Sorino tagliando di traverso da est a nord il dosso di Portole, fino a raggiungere il torrente Sorino.

Serodine 26424207
malga Serodine (foto di Alex Marini)

Attraversatolo e risalendo la sua sinistra orografica, raggiungiamo malga Serodine 1708 metri, siamo in un luogo tra i più belli e incontaminati della zona.

La malga Serodine è quasi in totale abbandono ed è raggiungibile solo a piedi; usata solo pochi giorni all'anno per il pascolo delle pecore.

Continuiamo verso ovest in mezzo ai larici, risalendo a mezza costa la sinistra orografica del torrente Sorino.

Attraversiamo un suo affluente e la valle si apre in un ripido spazio erboso con a sinistra la cima del dosso di Portole, la gola omonima e il costone delle Cornelle.

Seguendo i segnavia sui pochi larici e su alcuni paletti, raggiungiamo un albero colpito da un fulmine.

valeselle
malga Valeselle (foto di Alex Marini)

La malga "Valesele" è ormai a pochi metri su un piccolo pianoro. La malga abbandonata , (anche questa raggiungibile solo a piedi) è meta solo di escursionisti e cacciatori; un luogo in mezzo alla valle isolato e silenzioso.

Per raggiungere la prossima tappa, saliamo la costa verso nord-ovest dietro la malga e in circa 20 minuti raggiungiamo passo delle Cornelle 2009 mt., bivio con il sentiero 259.

Altre foto del percorso:

Valeselle 2 malga Conelle
malga Serodine (foto di Alex Marini) malga Valeselle (foto di Alex Marini)

 

malga Serodine (caricata in Mapillary)

Who's Online 

Abbiamo 40 visitatori e nessun utente online

Facebook

Sponsor

Sponsor

Get Socials

Iscriviti alla newsletter

ultime novità della sezione
Template Settings
Select color sample for all parameters
Red Green Blue Gray
Background Color
Text Color
Google Font
Body Font-size
Body Font-family
Scroll to top

Navigando il sito acconsenti all'utilizzo dei Cookie